L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

05/02/2005 01:27:52

Varicocele

Ho 20anni e da 2 mesi io e il mio ragazzo di19anni abbiamo rapporti completi vorremmo un figlio ma purtroppo non succede.ho fatto gli esami e visite e sono fertile allora parlando con sua madre ho saputo che potrebbe avere la varicocele visto che l'aveva anche suo zio e con delle cure e' diventato papa' ora la mia domanda e' come faccio a capire se e' affetto anche lui di varicocele,a chi deve rivolgersi e se si puo' guarire?grazie di cuore

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del07/02/2005

Il varicocele ( dal latino varix - ici = varice e dal greco Kele = gonfiore ) è una patologia caratterizzata dalla dilatazione delle vene testicolari e del plesso pampiniforme che si riscontra molto più frequentemente a sinistra ( 90 % ). Quali che siano le cause che portano ad una alterazione del liquido seminale a seguito di varicocele, non è chiaro infatti si pensa alla possibilità dell'aumento di temperatura scrotale o al flusso retrogrado di una o più sostanze dalle vene renali o surrenaliche,o ancora alla stasi ematica.
Comunque la cosa migliore che lei possa fare è quella di consultare un Urologo e magari presentarsi con uno spermiogramma ( esame del liquido seminale da eseguirsi dopo almeno 4 giorni di astinenza dai rapporti ).
La visita urologica permetterà di valutare la reale presenza di un varicocele e / o la presenza di altre patologie
( prostatite, ecc. )

Dott. Salvatore Panarisi
Specialista in Urologia
Medico Ospedaliero


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra