L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

08/03/2006 19:33:45

VARICOCELE

CARISSIMO DOTTORE DA UNA SETTIMANA CIRCA HO DOLORE AL TESTICOLO SX (SENSO DI PESANTEZZA) CHE SI PROTRAE ALL'INGUINE,MI SONO RIVOLTO AD UN ANGIOLOGO .IL REFERTO DELL'ESAME INSUFFICIENZA DELLA VENA SPERMATICA INTERNA SX.
ALLORCHE' MI SONO RIVOLTO PRESSO L'UROLOGO SCONSIGLIANDOMI DI RICORRERE ALLA CHIRURGIA VISTO L'ESITO POSITIVO DELLO SPERMIOGRAMMA(ESEGUITO TRE GIORNI FA). LE DIRO' DI PIU' CIRCA TRE MESI FA MI SONO SOTTOPOSTO AD ORCHIFUNILECTOMIA DEL TESTICOLO DX PER FORTUNA DIAGNOSI MOLTO PRECOCE ED E' ANDATO TUTTO BENE. POTREBBE COINCIDERE ?
DOPO TUTTO CIO' SONO DIVENTATO MOLTO PERMALOSO.E' OPPORTUNO AFFRONTARE UN' ALTRA OPERAZIONE ANCHE TRAMITE LA TECNICA DELLA SCLEROEMBOLIZZAZIONE.
VORREI UN VOSTRO PARERE.
GRAZIE PER LA CORTESE ATTENZIONE.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del11/03/2006

Vista la sua storia clinica (se il dolore- fastidio al testicolo è tollerabile) e visto che l'esame del liquido seminale sembra non presentare alterazioni sensibili, le consiglio di seguire l'indicazione del suo urologo. Potrebbe essere utile comunque monitorizzare la situazione con un ulteriore esame del liquido seminale , una ecografia completa dell'apparato uro-seminale ed eventualmente sentire anche il parere di un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana. Cordiali saluti.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra