L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Allergie

23/05/2007 16:54:41

Vertigini

10 anni fa ho sofferto di vertigini con frequenza quasi mensile per circa dieci mesi; ho avuto un nuovo episodio due anni fa e un nuovo episodio ieri mattina. 10 anni fa feci una serie di indagini: tac alla testa; ecodopller; indagini neurologiche; e soprattutto presso la clinica otorino del mio policlinico (dove due anni fa sono stata anche ricoverata perchè all'insorgere dell'episodio mio marito chiamò il 118) e non venimmo a capo di niente; così come quegli episodi erano comparsi improvvisamente, tanto improvvisamente se ne andarono. Poichè ieri ho avuto un nuovo episodio e ne temo il ripresentarsi Le indico quali sono i sintomi; Se sono sveglia il tutto inizia con un disturbo di tipo visivo (come se avessi gli occhi pieni di acqua e le immagini appaiono prismate), se mi sveglio, come ieri, in preda alla vertigine non avverto nulla agli occhi solo fastidio alla luce; poi cominciano violenti spami di stomaco e di intestino; non ho problemi di udito nè di lucidità mentale. Poichè sono costretta a stare seduta in bagno (visti i disturbi di stomaco e intestino) a testa inclinata in avanti, vedo il pavimento ruotare in senso antiorario più o meno velecemente. Se mi fletto a circa 45 gradi in avanti con la testa appoggiata ad un cuscino sopra una sedia si attenua il disturbo e posso anche tenere gli occhi chiusi; e se sono in piedi (solo appoggiata a qualcuno nel tragitto dalla camera al bagno) mi sento come spingere a ondate in dietro verso destra.
Quando mi sembra che gli spami siano finiti (quando in pratica mi fa effetto la puntura di plasil) mi faccio riaccompagnare a letto e preferisco stare in penombra perchè mi da fastidio sia la luce che il buio totale, e non posso tenere gli occhi chiusi altrimenti la vertigine aumenta. Man mano che si attenua la vertigine mi sento cadere in un sonno profondissimo e mi sveglio dopo circa un'ora con un senso di spossatezza infinito, una notevole pesantezza di testa soprattutto all'altezza degli occhi. Sperando di essere stata esaustiva e chiara nella desrizione dei sintomi ringrazio e resto in attesa di qualche suggerimento Grazie M.A.D.(Perugia)

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del26/05/2007

Non è facile riuscire in questa sede a dare una risposta a questo suo quesito ; il problema sembrerebbe a vere una possibile partenza da una crisi energetica dei meridiani del fegato e della vescica biliare.
Lei però ha la fortuna di abitare in Umbria dove esiste un servizio di medicina integrata al quale si può rivolgere presso la sua ASL di appartenenza.
Per informazioni vada sul sito : www.simimedicinaintegrata.it

Dott. Raffaele Pastore
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
JESI (AN)


Altre risposte di Allergie







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra