L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

24/04/2006 12:11:16

VES e CEA

Salve,
mio nonno abita a 200km da qui, solo con la sorella più anziana. Non ci sente nemmeno bene.
Ci ha fatto vedere delle analisi del sangue fatte a settembre perchè il dottore ha detto che ha qualche valore "un po' fuori".
Noi abbiamo notato la VES a 18 e la CEA molto fuori dal range.
Non siamo medici ma sappiamo che solitamente sono valori tumorali. Ma il medico che nemmeno conosciamo a quanto pare non gli ha detto nulla.
A mio nonno non abbiamo detto nulla per ora, in attesa di contattare il suo medico (non è cosa facile) ma vorrei sapere se questi valori che solitamente sono tumorali possono essere così alti in relazione all'età.
Grazie
S.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del27/04/2006

Il CEA E' una glicoproteina normalmente presente nelle cellule del colon fetale,proteina che
viene sostituita nel corso del terzo trimestre.Lo stesso antigene e' stato trovato nei carcinomi gastro-intestinali ed e' assente nel tessuto intestinale normale.
Quindi il CEA e' frequentemente associato a carcinoma, quando il valore del dosaggio ematico e' maggiore di molto di 5ng/ml.N.B.AUMENTA il suo valore in alcuni tumori benigni,enfisema
Cirrosi ,m.di Crohn,infezioni polmonari e --particolarmente nei fumatori.
Interpretazione dei risultati: 5-10-possibilita' esistenza carcinoma-10-20-si puo' supporre
20 grande probabilita'.
Distinti saluti

Dott. Vito De Caro
Medico Ospedaliero
Specialista in Igiene e medicina preventiva
Specialista in Patologia clinica
NAPOLI (NA)


Risposta del28/04/2006

No, il CEA può innalzarsi nei fumatori accaniti, ma non di molto. Non è riferita l'età del nonno e a parte la sordità neanche le eventuali altre patologie legate all'invecchiamento ( Ipertensione , scompenso cardiaco, Diabete , Anemia , difficoltà nella respirazione). Neanche è riferito perchè ha eseguito esami del sangue. Comunque, va indagata la presenza di sangue nelle feci e quindi approfondita l'enventuale presenza di patologia a livello del grosso intestino.

Dott. Lucio Caccamo
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia toracica
MILANO (MI)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra