L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

13/10/2004 15:43:23

Vincenzo martucci

Gentile dott.martucci sono la signora lilli della domanda sull'ecg sono contenta che trovi divertente una affermazione fatta da suoi colleghi che forse qualche volta prodichi della proffessione tralasciano il fatto che non siamo solo pazienti ma persone che pensano e a volte anche abbastanza intelligenti anche se magari ignoranti.Le assicuro che non ho tralasciato niente di quello che mi e stato detto forse a tralasciare e stato qualcun altro,e comunque per me sarebbe difficile trovare un dott.di pronto soccorso e chiedergli come mai mi ha detto queste cose.Vorrei che magari mi si rispondesse alla domanda se vi fosse correlazione tra ripolarizzazione anomala e ansia.Riformulo la domanda.Dopo attacco di ansia sono stata portata al ps dove il medico dopo ecg si allarma,mi dice la frase che il mio ecg e di un 70enne diabetico,fumatore,con le coronarie partite e chiama il cardiologo che mi fa ecocardiogramma rispedendomi in ps da qui ricovero,4 giorni in cui,lieve ipokaliemia,altro ecocardiogramma,prova da sforzo,esami del sangue,ecografia addome superiore,esami ematochimici compresi indici di danno miocardico tutto con risultati normali,tranne ecg sempre alterato.prima della dimissione ecg a riposo e dopo iperventilazione con apparente lieve accentuazione della rv,specie in sede anteriore.Tutto questo in uno stato di ansia pazzesco,le mie domande erano a quei dott. se questo fosse collegato all'ansia la risposta no,e non c'è bisogno che le spieghi come mai non si dilenguassero troppo visto che anche lei è un medico ospedaliero.Mi dimettono chiedo come mai il mio ecg e questo mi dicono alla fine per stress,ma come ,non ho fatto altro che fare questa domanda per tutto il ricovero e la risposta era no,comunque, chiedo se devo andare da qualche cardiologo o ripetere altri ecg la risposta e no,finalmente torno a casa.Foglio di dimissione"anomalie ecografiche della RV di non accertata genesi coronarica(da attivazione adrenergica?).Verosimile stato ansioso reattivo".Credo anzi sono sicura di non aver tralasciato niente la ringrazio anticipatamente.LILLI

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del16/10/2004

Cara sig.ra Lilli, quando si lavora in un reparto di emergenza, soprattutto nelle condizioni di frequente carenza di personale e di mezzi in cui certe volte si è costretti a lavorare, è proprio la professionalità di quei Colleghi che operano in tali condizioni a consentire di garantire un servizio valido pur non avendo neanche il tempo materiale per potersi soffermare a fornire spiegazioni. Il Suo foglio di dimissioni conferma la correttezza delle valutazioni di quei medici. Mi creda, mi sento tanto vicino a Lei che ha vissuto l' Ansia di un ricovero in Pronto Soccorso, ma sono altrettanto vicino ai Colleghi di cui conosco gli infiniti problemi che che si succedono a ritmo frenetico e che sono chiamati a risolvere nell'urgenza, con quadri clinici in rapida e continua evoluzione. Nell'urgenza può accadere che quello che si vede in un dato momento cambia drasticamente nel minuto appena successivo. La prego di tenere conto di queste considerazioni e di essere comprensiva nei confronti di tutti quegli operatori, medici e infermieri che siano, che operano nei servizi d'emergenza e che salvano tante vite restituendo, a volte, il sorriso a chi un istante prima era disperato.

Dott. vincenzo martucci
Medico Ospedaliero
UDINE (UD)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra