L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

24/10/2005 16:54:53

Visita medicina sportiva

Ciao a tutti,
ho 25 anni e da un paio di mesi ho cominciato a correre non solo per migliorare la mia salute ma anche per ottenere dei risultati "agonistici" ( a livello amatoriale). Fino a 19-20 anni ho praticato molto sport ma poi, a causa dell'università e di altri motivi, per 5 anni non ho fatto nulla e adesso voglio ricominciare. Adesso vorrei fare una visita medica sportiva,
non solo per valutare la mia idoneità ma anche per valutare il mio stato fisico attuale, per esempio, composizione del corpo, battito cardiaco massimo, VO2max . ( sono abbastanza in questo campo e ho indicato
degli esami in modo casuale e per sentito dire)
La mia domanda è: Quali esami mi consigliate di fare ?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del28/10/2005

fai una visita di idoneità agonistica allo sport al più vicino centro di medicina sportiva. Potresti portare con te i seguenti esami: emocromo completo, transferrina, ferritina e ferro libero.
Chiedi di fare una bioimpedenziometria per conoscere e monitorizzare (in allenamento) la tua composizione corporea da ripetere ogni tre mesi , ed eventualmente con l'aiuto di una dietista definire meglio la tua razione alimentare giornaliera. Inutili nel tuo caso, la valutazione della VO2 max e altre (rapporto costo/benefici a sfavore), vista che l'attività che svolgi è di tipo amatoriale.

Prof. Daniele Bordin
Universitario
Specialista in Medicina dello sport
PADOVA (PD)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra