L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

09/06/2006 15:47:37

Vorrei una speranza

Spero che mi possiate aiutare, un mese fa' vi ho scritto, poiche' avevo paura di non essermi sviluppato....... Ho 24 anni, e ho seguito il vostro consiglio, sono andato da un andrologo, che il mio medico mi ha consigliato, come "il migliore".
Ma dopo essermi sentito trattato come un'animale da laboratorio.
Mi sono sentito dire, "Lei si e' svegliato troppo tardi, il problema non si puo' risolvere, potremmo iniziare una cura farmacologica ma i risultati sarebbero nulli, arrivederci...".
Secondo voi, posso ancora tentare una soluzione, c'e' per me' una speranza.
E se si quale?
Vorrei cercare un'altro andrologo, ma se non ci sono cure, non me la sento di sentirmi ancora umiliato, per un problema che non ho colpa.
Cosa mi potete consigliare.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del12/06/2006

Caro lettore,
purtroppo come in tutti i campi , anche in quello andrologico , esistono le "pecore nere". Purtroppo con un e-mail e dal forum di dica 33 non mi è possibile aiutarla in altro modo che consigliarle di ricontattare il suo medico di famiglia e chiedere di consultare un altro andrologo.
Auguri ed un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra