L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Pelle

04/05/2008 20:43:18

X egr. dr. Sportelli Giovanni

Buonasera egregio dottor Sportelli

la ringrazio prima di tutto per la sua precedente risposta in merito al mio utilizzo dell'allume di rocca come antitraspirante per i piedi.

Io ero intenzionato ad utilizzarlo ancora per anni e anni ma il Suo insigne consulto mi ha fatto cambiare idea, Lei infatti mi ha spiegato che gli antitraspiranti agiscono soprattutto occludendo i pori sudoripari e ciò potrebbe portare con il tempo allo sviluppo di infezioni (idrosadenite).

Prima di buttare definitivamente via l'allume di rocca allora, vorrei cortesemente chiederLe: l'idrosadenite si può prendere anche ai piedi ? o per caso in questa parte del corpo non c'è questo rischio ?

Grazie ancora egregio dottore

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del08/05/2008

Tecnicamente no, perche' l'idrosadenite e', per definizione, una infiammazione delle ghiandole sudoripare apocrine, presenti alle ascelle, inguini e areole mammarie. Comunque, se si riferisce al rischio per i piedi di contrarre infezioni a causa dell'uso di antitraspiranti, la risposta e' si, anche se in questi casi usiamo i termini "follicolite", "piodermite", etc.

Saluti
giosp@giosp.it
http://www.giosp.it

Dott. Giovanni Sportelli
Specialista attività privata
Specialista in Dermatologia e venereologia
GROTTAGLIE (TA)


Altre risposte di Pelle







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra