L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

04/12/2006 11:52:51

X il Dr. Palmieri

Egr. Dottor Palmieri vorrei porle una domanda: e' possibile che dopo 8 mesi di cura con citaloram (20 mg prima e 30 mg attualmente) nonostante la situazione sia notevolmente migliorata ci siano delle riacutizzazioni dell'ansia con sintomatologia legata soprattutto a fame d'aria e qualche fenomeno di percezione della realta' un po' diversa?
Per dirla in breve credo che non ci sia stata ancora una remissione completa del sintomo per tanto pensa che dovrei ancora insistere con questo farmaco o cambiarlo?
Sto anche seguendo una psicoterapia da ormai 4 anni con successi alterni.
Grazie mille per la risposta

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del08/12/2006

è possibilissimo. in questi casi si può:
- aumentare ancora il citalopram a 40 mg
- aggiungere un ansiolitico, magari al bisogno

Dott. Gaspare Palmieri
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria
MODENA (MO)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra