L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

25/01/2005 18:54:15

Xanax

Buonasera dottore.Sono una ragazza di 29 anni.Sono circa 8/9 anni che prendo lo xanax per imiei attacchi di panico.Sono ormai 3/4 anni che ho ridotto il dosaggio e la frequenza visti i miglioramenti(ero partita con 1mg tre volte al giorno ora sono arrivata a 0.25 una volta al giorno).Ultimamente sto' cercando di smettere definitivamente,anche in vista di una eventuale gravidanza,e vedo che, apparte qualche momentino di ansia la mattina, ce la sto' facendo bene.Soltanto che mi sta' sorgendo un altro problema:non dormo piu' bene.. cioe' o non riesco a prendere sonno o mi sveglio nel cuore della notte senza piu' riuscire ad addormentarmi.Le chiedo:potrebbe essere causata,questa insonnia,dall'interruzione della cura e,se si, che devo fare?La ringrazio anticipatamente per il suo consiglio.
Nicoletta

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del29/01/2005

Certamente dopo anni di assunzione del farmaco è possibile che la sua diminuzione o sospensione crei disturbi come quelli che lei riferisce.
Visto che ha in programma una graviodanza, le consiglio di fare delle sedute di training autogeno: è una tecnica che, se ben applicata, dà buoni risultati per i problemi del sonno e, inoltre, le sarebbe utile anche per affrontare gravidanza e parto.
Auguri.


Dott.ssa M.Adelaide Baldo
Specialista attività privata
BRESCIA (BS)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra