02/04/15  - Ascesso perianale - Malattie infettive

02 aprile 2015

Ascesso perianale




Domanda del 02 aprile 2015

Domanda



Buonasera dottore. Ho 24 anni, un anno fa mi è stato diagnosticato un ascesso perianale. Inizialmente avvertivo dolore solo quando ero seduta, poi diversi giorni dopo si è trasformato in un vero e proprio incubo. Avvertivo un dolore atroce in ogni momento. Per qualche settimana ho fatto la cura di antibiotici, fin quando mi sono sottoposta all'intervento (senza anestesia ), dove me lo hanno inciso e hanno fatto fuoriuscire tutto il pus, lasciando inoltre la ferita aperta. In seguito, per circa 20 giorni, ho fatto le fastidiose medicazioni. Ora mi chiedo se è possibile che torni questo ascesso e come fare per prevenirlo. Non vorrei proprio passare tutto quello che ho già passato. Da qualche giorno avverto un leggero fastidio nei pressi della cicatrice, non so se è a causa del cambiamento del tempo o semplicemente paranoie. Inoltre per cercare di prevenire, sto ingerendo dell'aglio crudo (ho letto che previene infezioni ). La ringrazio in anticipo. SalutiCarmen



La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Malattie infettive



Potrebbe interessarti
Vacanze all’estero: attenzione alle zanzare
Malattie infettive
19 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Vacanze all’estero: attenzione alle zanzare
Contrasto all’antibiotico-resistenza: usare gli antibiotici solo quando servono.
Malattie infettive
26 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Contrasto all’antibiotico-resistenza: usare gli antibiotici solo quando servono.
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla
Malattie infettive
22 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla