21/11/04  - Cancro/Tumore - Malattie infettive

21 novembre 2004

Cancro/Tumore




Domanda del 21 novembre 2004

Domanda


Per cortesia, c'e` differenza tra queste due parole? Se si`, qual'e` la differenza? Se no, significa che sia l'una che l'altra puo` essere adoperata senza ambiguita`? MI URGE SAPERE perche` siamo traduttori e dobbiamo essere precisi. Grazie.
Risposta del 23 novembre 2004

Risposta di VINCENZO MARTUCCI


Premesso che il termine tecnico utilizzato in medicina per la patologia a cui fa riferimento è esclusivamente "neoplasia", posso dirLe che, in linea di massima il termine "tumore" (che etimologicamente significherebbe solo "gonfiore") viene utilizzato in modo aspecifico per indicare sia le neoplasie benigne che quelle maligne, mentre il termine "cancro" è utilizzato per indicare genericamente una neoplasia maligna.

Dott. Vincenzo Martucci
Medico Ospedaliero
UDINE (UD)



Il profilo di VINCENZO MARTUCCI
Risposta del 20 gennaio 2005

Risposta di MAURO TONCELLI


Tumore sta per "tumefazione" (ad esempio "tumore da parto" del neonato, fenomeno fisiologico nel parto naturale); tumore però indica anche, in senso esteso, tutti i tumori, siano essi benigni o maligni. Cancro è sinonimo di tumore maligno.

Dott. Mauro Toncelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
ROMA (RM)



Il profilo di MAURO TONCELLI
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Malattie infettive



Potrebbe interessarti
Vacanze all’estero: attenzione alle zanzare
Malattie infettive
19 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Vacanze all’estero: attenzione alle zanzare
Contrasto all’antibiotico-resistenza: usare gli antibiotici solo quando servono.
Malattie infettive
26 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Contrasto all’antibiotico-resistenza: usare gli antibiotici solo quando servono.
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla
Malattie infettive
22 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla