11/11/00  - Costanti dolori di stomaco - Stomaco e intestino

11 novembre 2000

Costanti dolori di stomaco




Domanda del 11 novembre 2000

Domanda


e' da circa 15 anni che ho sistematicamente dei dolori violenti di stomaco alle volte accompagnati da vomito(costituito sempre da succhi gastrici mai da alimenti) ho 32 anni ho fatto 7 gastroscopie senza esito.I dolori mi iniziano a livello dell'ompellico per poi distribuirsi in un paio di ore in tutto lo stomaco al massimo in 10 ore mi finiscono i disturbi ma rimango per qualche giorno stordito.L'unico farmaco stranamente a detta dei medici che mi allevia un po' tutto e anti H andovena.Io mi chiedo e possibile che non si possa attenuare questo problema?Possono essere disturbi della schiena?Dimenticavo ho fatto anche numerose ecografie senza esito.Anche come mi si dice genericamente che somatizzo negativita' interiori, e possibile una terapia valida, essendo ancora giovane?Nell'attesa, distinti saluti
Risposta del 15 aprile 2002

Risposta di ANTONIO MARRAFFA


probabilmente il suo quadro è di natura ansiosa. Contatti presto il suo medico di fiducia e si faccia dare indicazioni per gli specialisti adatti al suo problema. Consiglio: prima di tutti uno psicologo.

Dott. ANTONIO MARRAFFA
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata



Il profilo di ANTONIO MARRAFFA
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Stomaco e intestino



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Patologie



Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Mal di viaggio: sintomi e rimedi
Stomaco e intestino
03 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Mal di viaggio: sintomi e rimedi
Gonfiore e distensione addominale: conosciamo causa e trattamento
Stomaco e intestino
19 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Gonfiore e distensione addominale: conosciamo causa e trattamento
Sindrome dell'intestino irritabile: un aiuto dai probiotici
Stomaco e intestino
21 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Sindrome dell'intestino irritabile: un aiuto dai probiotici