14/04/15  - Emicrania post Svenimento - Mente e cervello

14 aprile 2015

Emicrania post Svenimento




Domanda del 14 aprile 2015

Domanda


Buonasera,
Il mio ragazzo soffre spesso di placche, dall'estate scorsa capita 1volta ogni 2 mesi circa, che gli spunta una placca bianca su una tonsilla, senza alcun sintomo di Mal di gola o febbre e dopo 2 giorni sparisce.
Quando capita che, guardandosi allo specchio ne vede una, chiama il suo medico che gli prescrive l'antibiotico per 3 giorni.
Tre settimane fa gli sono spuntate di nuovo, per 2 giorni senza febbre ne altro ma non ha chiamato il medico e sono sparite. Venerdì scorso aveva la lingua bianca e la gola arrossata e gli è salita la febbre a 37, 5 ed il suo medico gli ha prescritto Lincocin 600 punture per 3 giorni e locabiotal.
Durante la notte, dopo aver fatto pipì ;, è svenuto, ha sbattuto la testa ed ha perso conoscenza per qualche secondo, non gli hanno alzato subito le gambe e lui non riusciva ne a parlare ne a muoversi anche se sentiva tutto, poi gli hanno alzato le gambe e alle domande che gli hanno fatto: nome, data di nascita. . ha risposto a tutto tranne il mese corrente. Dopo qualche minuto si ricordava tutto, è arrivato il medico della guardia medica che non ha consigliato di andare al pronto soccorso perchè era lucido.
Da sabato mattina ha, a parte il dolore nella testa dove ha sbattuto e che sta man mano diminuendo, un continuo cerchio alla testa.
Ha avuto anche la pressione bassa, sopratutto per quanto riguarda la massima che oscilla tra i 90 - 100 e oggi 113. Non ha più febbre da ieri ma continua a non avere appetito. Ieri il suo medico curante è tornato per visitarlo e gli ha cambiato antibiotico (per oggi e domani) e gli ha dato l'aereosol.
Lui è un tipo ansioso, fino a ieri è rimasto a letto o sdraiato sulla poltrona, addirittura non si alzava nemmeno per mangiare, ma mangiava dalla poltrona.
Ieri sono riuscita a convincerlo a stare di più seduto, lavarsi e stava davvero meglio, il mal di testa era pure diminuito. Stamattina invece si è svegliato col forte dolore, lo sentiva anche attorno all'occhio. E'forse necessaria la tac? Cosa ne dite?
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Comunicare è il verbo chiave di questi tempi social
Mente e cervello
01 luglio 2018
Libri e pubblicazioni
Comunicare è il verbo chiave di questi tempi social
La diversità potente
Mente e cervello
24 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
La diversità potente
Cefalea
Mente e cervello
18 giugno 2018
Patologie
Cefalea