11/05/15  - FORMICOLIO ALLA SCHIENA - Scheletro e Articolazioni

11 maggio 2015

FORMICOLIO ALLA SCHIENA




Domanda del 11 maggio 2015

Domanda


Salve, mi rivolgo a Voi per un fastidio che ho da più di un mese. Nella zona compresa tra la colonna vertebrale e l'area sotto la scapola sinistra provo un formicolio persistente che si irradia in maniera più o meno intensa durante il giorno. La sera quando mi corico di affievolisce fino ad essere impercettibile. Non si tratta di dolore e a memoria non ricordo di eventi traumatici o altro che possano aver innescato il fenomeno. Al momento della comparsa di questo sintomo non facevo alcuna attività fisica particolarte (lavoro al pc, no sport). Qualche settimana dopo mi sono iscritto in palestra e devo dire che la schena non mi limita in alcun modo, nessun dolore, anzi ne sto traendo giovamento.
Se però resto in certe posizioni più a lungo (chinato, inginocchiato o con il busto sporto in avanti) il formicolio aumenta fino ad assomigliare ad un bruciore, il tutto dura un attimo, poi torna il formicolio "di fondo" una volta ritornato in posizione.
Ora, la mia domanda è, sapendo che non posso ottenere alcuna diagnosi senza essere visitato da qualcuno, da quale medico mi consigliate di rivolgermi? (intendo un fisiatra, un neurologo, un ortopedico).
Grazie mille per il Vs. prezioso consiglio.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni



Potrebbe interessarti
Benefici dello sport sul tessuto osseo
Scheletro e articolazioni
16 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Benefici dello sport sul tessuto osseo
Gotta, una nuova terapia per una malattia dei nostri giorni
Scheletro e articolazioni
26 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Gotta, una nuova terapia per una malattia dei nostri giorni
Mani e polsi in crisi, ma è proprio colpa dei nostri device?
Scheletro e articolazioni
07 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Mani e polsi in crisi, ma è proprio colpa dei nostri device?