02/06/15  - Frattura radio e ulna - Scheletro e Articolazioni

02 giugno 2015

Frattura radio e ulna




Domanda del 02 giugno 2015

Domanda


Gentili dottori, sono un ragazzo di 29 anni. 15 anni fa (esattamente nel gennaio del 2000) mi sono procurato, a causa di una caduta, una frattura scomposta a radio e ulna. Per una sorta di " miracolo" dell'ortopedico, non fu necessario intervenire chirurgicamente. Dopodiché portai il gesso per 40 giorni e una fasciatura semi-rigida per altri 15 giorni.
Al termine di questo periodo effettuai nuovamente le radiografie e mi fu detto che la frattura era completamente risanata. Da allora non ho mai avuto problemi di nessun tipo al braccio, e ho praticato sport a livello agonistico (pallavolo) regolarmente per i successivi nove anni (fino al 2009 ).

Vengo alla mia domanda. Otto mesi fa, ho iniziato a fare kung fu, ed è una disciplina che mi sta davvero prendendo. Mi alleno regolarmente tre volte a settimana.
Come in (quasi) tutte le arti marziali, però ;, il condizionamento degli arti è un passaggio fondamentale, e nella mia disciplina in particolare (Hung Gar) è fondamentale il condizionamento degli avambracci, mediante una serie di esercizi che (gradualmente) vanno a rafforzare le braccia e a renderle resistenti all'impatto (soprattutto per le parate agli attacchi dell'avversario ). Ripeto, si tratta di esercizi che mirano a un rafforzamento graduale e che sono effettuati sotto la guida di maestri e istruttori responsabili e competenti, ciò non toglie però che il " condizionamento" consiste di fatto nello stimolare la zona interessata alla produzione di osteociti che vanno a formare un callo osseo che rafforza il braccio, mediante dei piccoli impatti (braccio contro braccio, per ora, e contro delle tavole di legno successivamente ).
Credete che la mia frattura di 15 anni fa possa essere un problema in questo senso? O, come mi è stato detto da uno degli istruttori, se la frattura è completamente risanata - e non mi ha dato alcun problema in tutti questi anni - posso considerare il mio braccio assolutamente " normale" e pronto a sostenere questo tipo di sollecitazioni?
Grazie
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni



Potrebbe interessarti
Benefici dello sport sul tessuto osseo
Scheletro e articolazioni
16 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Benefici dello sport sul tessuto osseo
Gotta, una nuova terapia per una malattia dei nostri giorni
Scheletro e articolazioni
26 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Gotta, una nuova terapia per una malattia dei nostri giorni
Mani e polsi in crisi, ma è proprio colpa dei nostri device?
Scheletro e articolazioni
07 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Mani e polsi in crisi, ma è proprio colpa dei nostri device?