08/06/08  - Infezioni a ripetizione - Malattie infettive

08 giugno 2008

Infezioni a ripetizione




Domanda del 08 giugno 2008

Domanda


Mia sorella continua a prendere infezioni di tutti i generi tra cui l'escherichia coli. Qualche anno fa facendo i test pre-gravidanza le è stato diagnosticato il favismo. Premetto è una persona ke sta molto attenta perchè lava tutto con disinfettanti (amuchina x es.), ma continua a prendere qualsiasi batterio o virus. Attualmente ha quello della Scarlattina anche se l'ha già fatta da piccola. Il medico di base nn sa che pesci prendere e nn riesce ad indirizzarla né con la cura né consigliandole 1 specialista. Le ha detto ke forse le sue difese immunitarie sono talmente basse ke praticamente nn reagiscono più. Gli antibiotici nn le fanno + effetto e sono pochi quelli che può utilizzare a causa del favismo. Ormai si sta debilitando sempre di più e x noi familiari sta diventando un vero pensiero. Ha 31 anni ed ha un bimbo da accudire. Potete darmi un consiglio? A chi si può rivolgere x avere una soluzione al suo problema?
Risposta del 12 giugno 2008

Risposta di FABIO ARPAIA


ad un immunologo

Dott. fabio arpaia
Specialista attività privata
Odontoiatra
Continuità Assistenziale
Specialista in Odontoiatria
Specialista in Stomatologia
NAPOLI (NA)



Il profilo di FABIO ARPAIA
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Malattie infettive



Potrebbe interessarti
Contrasto all’antibiotico-resistenza: usare gli antibiotici solo quando servono.
Malattie infettive
26 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Contrasto all’antibiotico-resistenza: usare gli antibiotici solo quando servono.
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla
Malattie infettive
22 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
Malattie infettive
14 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute