03/11/04  - Inr allungato, perchè? - Malattie infettive

03 novembre 2004

Inr allungato, perchè?




Domanda del 03 novembre 2004

Domanda


nel caso di un trauma importante, con notevole sanguinamento ( emoglobina ridotta a 8, circa, in 2-3 ore), un INR del valore di 10 e fibrinogeno 90, possono essere spiegabili con la sola perdita di sangue o sono probabili altre spiegazioni?
Risposta del 08 novembre 2004

Risposta di MARIA DOMENICA SORBO


Cara lettrice,
oltre ad esprimerle il mio dispiacere per quello che le è successo, cerco di spiegarmi io stesaa la genesi dell'accaduto.
Un trauma se pur grave può difficilmente spiegare di per sè, un così grave prolungamento dei tampi di coagulazione a meno che non sia stata indotta dal trauma stesso, la cosiddetta coagulazione intravascolare disseminata con consumo di fibrinogeno. In gener un valore di I.N.R. così elevato è riconducibile ad una ridotta sintesi di fattori cosiddetti vitamina K dipendenti che usualmente vengono prodotti dal fegato.
Ritengo, vista la gravità del trauma, che a questo sia seguito un ricovero ospedaliero e che i sanitari che l'hanno presa in cura le abbiamo spigato il perchè di queste anomalie. Ad ogni buon conto, per evitare o prevenire eventi emorragici in futuro, le consiglio di rivolgersi ad uno specialista esperto in problemi di coagulazione (internista o ematologo).

Mille auguri

Dott. Maria Domenica Sorbo
Medico Ospedaliero
DOLO (VE)



Il profilo di MARIA DOMENICA SORBO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Malattie infettive



Potrebbe interessarti
Vacanze all’estero: attenzione alle zanzare
Malattie infettive
19 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Vacanze all’estero: attenzione alle zanzare
Contrasto all’antibiotico-resistenza: usare gli antibiotici solo quando servono.
Malattie infettive
26 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Contrasto all’antibiotico-resistenza: usare gli antibiotici solo quando servono.
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla
Malattie infettive
22 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla