13/06/08  - La mia insicurezza - Mente e cervello

13 giugno 2008

La mia insicurezza




Domanda del 13 giugno 2008

Domanda


Buonasera, vorrei presentarle il mio problema. Ho 27 anni e da pochi giorni ho avuto un'occasione lavorativa che mi permetterà di assumere un ruolo di responsabilità all'interno di un contesto di lavoro qualificato. Il problema è che sento una forte insicurezza nell'assunzione del nuovo ruolo verso cui mi sento un pò inadeguata. Ho paura di mancare i risultati e fallire nel mio lavoro. Il fatto è che non ho molta esperienza nel settore, sebbene potenzialmente senta di avere le capacità per raggiungere l'obiettivo. Nonostante questa consapevolezza, l'ansia di non riuscire mi assale, sebbene riesca a razionalizzare per trovare tranquillità. Si tratta del mio primo lavoro importante, sicuramente stimolante ma di punto in bianco mi sobbarca di responsabilità. Non che la cosa mi dispiaccia, anzi, ma la mia insicurezza mi impedisce di sentirmi all'altezza. Ho il timore che l'ansia mi paralizzi e non riesca a far emergere le mie doti. Grazie per l'attenzione, Valentina
Risposta del 16 giugno 2008

Risposta di MARIA ADELAIDE BALDO


Una quota di Ansia è inevitabile di fronte ad ogni importante cambiamento. Qui mi pare che in gioco non ci sia tanto la sua professionalità (che si costruisce un poco alla volta) ma la percezione che ....è diventata grande. E questo può fare paura, anche se lo si desidera.

Dott.ssa M.Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)



Il profilo di MARIA ADELAIDE BALDO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Il dolce far niente
Mente e cervello
22 luglio 2018
Libri e pubblicazioni
Il dolce far niente
Comunicare è il verbo chiave di questi tempi social
Mente e cervello
01 luglio 2018
Libri e pubblicazioni
Comunicare è il verbo chiave di questi tempi social
La diversità potente
Mente e cervello
24 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
La diversità potente