02/06/15  - Sesso orale e contagio da HIV - Sessualità

02 giugno 2015

Sesso orale e contagio da HIV




Domanda del 02 giugno 2015

Domanda


Salve a tutti. Da qualche settimana non riesco più a vivere perché la paranoia di aver contratto l'hiv mi sta logorando.
Sono una ragazza e ho avuto un rapporto orale con un ragazzo, con eiaculazione. Il rapporto è durato veramente poco (tipo nemmeno un minuto) e io qualche decina di minuti dopo ho sciacquato la bocca con acqua ossigenata.
Non credo di avere ferite alle gengive, o perlomeno sicuramente non sanguinamenti nel momento dell'atto.
Una cosa però mi sta uccidendo dalla paranoia: io adesso a distanza di 22 giorni dal rapporto ho la febbre. Ce lho da ieri e si aggira attorno ai 38 ma non ho linfonodi ingrossati, ne rash, ne Mal di gola. Potrebbe essere dovuto al tempo? Io abito a bologna e sinceramente nelle ultime settimane si passava dal caldo intenso alla pioggia nell'arco di un giorno.
Oppure è veramente un sintomo di sieroconversione? In tal caso non dovrebbe durare circa una settimana?
Supponendo che lui potesse essere sieropositivo, è molto alto il rischio di contagio?
Vi prego non ce la faccio più ;, io già ho problemi di Ansia che gestisco con il diazepam, adesso questa situazione mi sta veramente uccidendo

La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Sessualità



Potrebbe interessarti
Amore al capolinea
Sessualità
26 gennaio 2018
Notizie e aggiornamenti
Amore al capolinea
Millennial e baby boomer: stesso atteggiamento verso la contraccezione
Sessualità
16 gennaio 2018
Notizie e aggiornamenti
Millennial e baby boomer: stesso atteggiamento verso la contraccezione
Violenza sulle donne: non riconosciuta dagli operatori in pronto soccorso
Sessualità
04 dicembre 2017
Notizie e aggiornamenti
Violenza sulle donne: non riconosciuta dagli operatori in pronto soccorso