14/07/04  - Trombosi occhio sx - Occhio e vista

14 luglio 2004

Trombosi occhio sx




Domanda del 14 luglio 2004

Domanda


Salve,è doveroso ringraziare tutti Voi che rispondete alle nostre domande. Il mio problema risale a circa un anno,faccio ad agosto,andai in ospedale per un formicolio all'occhio sx con ripetuti flash che dopo circa 20 minuti scomparivano.Mi prescrivono una r.m orbitale ed encefalo il cui esito è negativo,altri accertamenti eco doppler,visita neurologica tutto negativo mentre la fluorangiografia: ODX: nella norma OSN: ritardo del riempimento vascolare;notevole dilatazione dei vasi retinici maggiormente nel distretto venoso. Ora il mio inferno inizia da questo giorno. Mi danno una cura blanda;TENTRAL e una ASPIRINETTA per bambini. ma mi rendevo conto che le cose non andavano per il senso giusto ho visto una incompetenza da parte loro sapendo che si trattase di una trombosi all'occhio sx. Decidendo da chi andare passano 10 mesi finalmente trovo un medico oculista il quale visitatomi nel suo studio mi obblica a ricoverarmi con urgenza in ospedale. Rifaccio nuovamente tutti gli accertamenti "negativi" compreso r.m,mentre la fluorangiografia ancor peggio della prima volta.Dopo aver fatto diversi consulti decidono di farmi una panoramica dei denti.Qui riscontrano un granuloma. La cura che mi hanno fatto in ospedale: Fis 100+Solumedrol per 5 giorni e la soleparina da quando mi hanno ricoverato della durata di 13 giorni.Mi dimettono dall'ospedale con la prognosi: Ectasia dei vasi venosi con periflebite con i seguenti valori gligemia 109 azotemia 43 Hb 15.5 Hct 44.3 V.GL.85.7 Globuli rossi 5.17 Globuli bianchi 9.51 La cura da fare a casa : Deflan 6mg ,levoxacin 500,enoxaparina Uscito dall'ospedale vado a fare due consulenze odontoiatriche, e tutti e due mi rispondono dicendomi: daccordo ci sara' pure un granuloma ma no da provocarti questo problema|| Ora mi sono rivolto ad un'altro medico oculista, mi accorgo che il mio stato di salute sta peggiorando in quanto vedo ombroso dal sx senza punti neri per fortuna cosa che non avevo prima,il quale oculista sta facendomi diminuire il Deflan per interrompere la terapia e iniziare una nuova mirando l'infiammo dell'occhio sx "Kenacort" una ogni otto giorni . La sua tesi è quella che non si tratti di una trombosi ma di un fatto virale sapendo che i globuli bianchi sono in aumento considerando l'eta' 43 anni nessun problema al cuore ne diabete. Secondo Voi sapreste darmi un suggerimento a tutto questo? Dopo tante delusioni quest'ultimo sta applicando la giusta terapia? Il cortisone puo' danneggiare l'occhio? Vorrei avere solo informazione riguardo il mio problema e se c'e un centro terapeutico che riesca a capire il mio caso. ringrazio anticipatamente
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Occhio e vista



Potrebbe interessarti
Occhiali da sole: scegliere quelli giusti per difendersi dai raggi nocivi
Occhio e vista
03 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Occhiali da sole: scegliere quelli giusti per difendersi dai raggi nocivi
Occhio secco: dal 2 al 31 maggio visite gratuite
Occhio e vista
17 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Occhio secco: dal 2 al 31 maggio visite gratuite
Sindrome dell'occhio secco, come riconoscerla e curarla
Occhio e vista
27 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Sindrome dell'occhio secco, come riconoscerla e curarla