09/10/04  - Tumore osseo - Scheletro e Articolazioni

09 ottobre 2004

Tumore osseo




Domanda del 09 ottobre 2004

Domanda


Dopo una quadrectomia alla mammella tre anni fa, ed un successivo intervento per l'asportazione totale della stessa un anno dopo, un paio di settimane fa alla moglie di mio fratello, madre di due bambini, è stata dignosticata la presenza di una metastasi all'anca-femore. Un anno e mezzo fa, effettuando dei controlli, si accorse della presenza di una macchiolina grande quanto una capocchia di spillo che è rimasta tale sino a quando, appunto, si è improvvisamente ingrandita quanto una noce. A tal punto, l'iniziale diagnosi (infiammazione) si è mutata in una metastasi. La radioterapia ed un farmaco per l'assimilazione del calcio sono la cura attualmente prevista. Intanto Cristina, questo il nome di mia cognata, è confusa, oltre che sconfortata. Potrebbero consigliarci un centro od uno specialista esperto, il più avanzato possibile, che possa aiutarLa a comprendere bene cosa sta accadendo e che abbia particolare esperienza nel campo del tumore seno-ossa? Vi sono grato sin d'ora. Leonardo
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni



Potrebbe interessarti
Benefici dello sport sul tessuto osseo
Scheletro e articolazioni
16 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Benefici dello sport sul tessuto osseo
Gotta, una nuova terapia per una malattia dei nostri giorni
Scheletro e articolazioni
26 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Gotta, una nuova terapia per una malattia dei nostri giorni
Mani e polsi in crisi, ma è proprio colpa dei nostri device?
Scheletro e articolazioni
07 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Mani e polsi in crisi, ma è proprio colpa dei nostri device?