Lo spazzolino specifico per denti sensibili

14 settembre 2020
Tau-marin

Lo spazzolino specifico per denti sensibili



tau-marin Sensitive DENTI è lo spazzolino della Linea Sensitive a setole microsezionate all'estremità studiato per garantire efficacia nella rimozione della placca nei casi di denti sensibili e colletti dentali scoperti.

Ai primi sintomi di sensibilità dentale[1], la scelta di uno spazzolino specifico come tau-marin Sensitive DENTI con caratteristiche di morbidezza e delicatezza delle setole, garantisce efficaci risultati nell'igiene orale.

Sensitive DENTI lo spazzolino della Linea Sensitive tau-marin in cui innovazione e tecnologia si uniscono per dare qualità e competenza tecnica nel segmento dell'igiene orale.

Delicatezza ed efficacia con tau-marin Sensitive DENTI

1. Setole quadricanalari a duplice microsezionatura

Le setole sono forate nella loro lunghezza da 4 canalini e microsezionate all'estremità fino a raggiungere un diametro molto piccolo, così da garantire una straordinaria efficacia nella rimozione della placca e una estrema delicatezza in presenza di sensibilità dentale. Questo speciale procedimento consente una setola più morbida pur mantenendo la necessaria elasticità.

2. Testina ellittica inclinata

La testina è di forma ellittica a scalare per agevolare i movimenti anche nei punti più nascosti, garantendo una maggior pulizia.

3. Setole in tynex

Le setole sono in tynex, fibra che evita la proliferazione di batteri e garantisce una maggiore durata allo spazzolino.

4. Manico ergonomico

Anatomicamente studiato per una corretta impugnatura, favorisce una precisa ed immediata trasmissione dei gesti di spazzolamento. È profilato da una banda colorata in gomma disponibile in 4 colorazioni (blu, verde, rosso e bianco).

5. Morbido

tau-marin Sensitive DENTI è disponibile nella versione MORBIDO. Ogni confezione è corredata da copritestina, per poter offrire in ogni istante la massima igiene al proprio spazzolino.


[1] L'ipersensibilità dentale è dovuta al colletto dentale che, quando esposto, fa percepire dolore a contatto con gli stimoli esterni.





Dalle aziende:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube