BRUCELLOSI

17 novembre 2018
Lettera B

BRUCELLOSI



Definizione di BRUCELLOSI


Malattia infettiva occasionalmente trasmessa all'uomo da animali infetti, causata da diverse specie di Brucella (v.), caratterizzata da una fase acuta con febbre intermittente irregolare e da una successione di fasi febbrili con algie diffuse e sudorazioni profuse, alternate con remissione di alcune settimane. La brucellosi è una malattia professionale nei veterinari, vaccari, lattai e macellai. Frequenti sono le complicazioni da localizzazione nervosa (ipoacusia, meningite), osteoarticolare, ghiandolare (orchite), respiratoria (bronchite, pleurite), cardiovascolare (endocardite), epatica (epatite). Sin.: febbre di Bang, febbre di Malta, febbre mediterranea, febbre ondulante, melitococcia.


Vedi anche:


Ultimi articoli
L'esperto risponde