Abbuffate incontrollate

21 dicembre 2014

Abbuffate incontrollate




15 dicembre 2014

Abbuffate incontrollate

molto probabilmente soffro di un disturbo alimentare denominato BED che comporta l'insorgenza sempre più frequente e periodica di episodi di abbuffate incontrollate, consapevole che un tale problema va afforntato dal lato psicologico ed alimentare ammetto di non disporre di risorse economiche per un tale percorso ma ho letto che ultimamente sono state fatte alcune scoperte scientifiche per quanto riguarda l'uso di principi attivi come la MEMANTINA usata per curare l'Alzaimer, per cui volevo qualche informazione in più sull'uso e l'accessibilità a questi tipi di farmaci. GRAZIE

Risposta del 21 dicembre 2014

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA LETIZIA PRIMO


gentile paziente in ogni capoluogo ci sono centri per i disturbi alimentari a cui lei può accedere tramite ASL tramite il suo medico di famiglia dove effettuerà anche sedute dallo psicologo ed un riequilibrio nutrizionale. Prima di tutto bisogna avere una diagnosi. Lasci perdere la memantina che comunque è in fase di sperimentazione per cui non accessibile
buona giornata

Dott. Ssa Maria Letizia Primo
Specialista attività privata
Specialista in Medicina legale
Specialista in Psichiatria
Specialista in Scienza dell'alimentazione
Torino (TO)

Ultime risposte di Alimentazione


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube