Adenoma pleomorfo

14 dicembre 2005

Adenoma pleomorfo


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


09 dicembre 2005

Adenoma pleomorfo

presento delle recidive di adenoma pleomorfo dopo 2 interventi verro' sottoposta ad un nuovo intervento con rimozione totale della parotide ed area cutanea circostante vorrei sapere come rimarra' il viso ed i rischi reali di paralisi facciale del lato interessato

Risposta del 14 dicembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. GIORDANO GIANNOTTI


Esistono rischi reali a causa dei precedenti interventi, che hanno lasciato cicatrice non solo in superficie ma anche in profondità. E' possibile eseguire delle riparazioni, sia dirette sia mediante l'interposizione di innesti di nervi prelevati dal collo o dalla gamba, ma anche in questo caso non ci sono garanzie (come del resto per ogni intervento chirurgico). Il danno dovuto all'asportazione della cute dipende dalla sua estensione: se si asporta una piccola zona, il danno è ridotto (la cicatrice è simile a quella di un lifting): se la superficie da rimuovere è estesa il danno sarà evidente.

Dott. Giordano Giannotti
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
PISA (PI)

Ultime risposte di Chirurgia estetica

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa