Aerofagia?

29 ottobre 2014

Aerofagia?




28 ottobre 2014

Aerofagia?

Salve!

da oltre 2 anni, soffro di singhiozzi ed eruttazioni frequenti. . anche a stomaco vuoto. . a volte capita che avvengano simultaneamente o l'uno precede l'altro di pochissimo. . i singhiozzi nella maggior parte dei casi sono interni, cioè non sembrano arrivare a esofago e bocca ma rimangono interni allo sterno e sono come delle piccole-medie contrazioni. dell'addome. ho anche dei gorgoglii in gola quando deglutisco. . da quando ho il disturbo, noto che ho un rallentato svuotamento gastrico. . . questo problema iniziò (oltre che per un pò di stress ), per via di un pasto consumato molto, ripeto, molto frettolosamente. . non ho altri sintomi: nessun dolore, bruciore, rigurgito acido, nausea, vomito ecc. . . mi scusi se insisto su questo punto. se fosse cattiva digestione come mai mi dà i disturbi anche a stomaco vuoto? li ho anche al mattino, pur non aver ingerito cibo e liquidi dalla sera precedente. spesso mi basta un semplice bicchier d'acqua per emettere 1-2 eruttazioni.
avevo concordato col mio medico due mesi di cura con levosulpiride.
ho iniziato da domenica scorsa la cura, ma ancora non ho avuto nessun beneficio.
è normale che dopo giorni di cura, non ci siano miglioramenti?
sono necessari tre mesi di cura?
ho letto che i primi sintomi dell'eventuale effetto giovamento, si verificano dopo tre settimane. il mio problema può essere aerofagia?

tendo a mangiare a bocca aperta e frettolosamente, masticando poco il cibo. . questo incide?
il problema è che in questi primi due-tre giorni, sto avendo un pò di mal di testa e un torpore-sonnolenza causati dal medicinale. . dovendo fare due mesi di terapia, mi domando se si affievoliranno un pò ;. . sono normali questi sintomi e saprebbe consigliarmi qualcosa per contrastarli e risollevarmi un pò da questo punto di vista?
al momento sto prendendo 10 gocce due volte al giorno.
vi ringrazio in anticipo per la vostra enorme disponibilità ;.

Risposta del 29 ottobre 2014

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Sì, è un po'presto per avere giovamento dalla terapia, sulla quale sono perfettamente d'accordo. Anzi, dopo la prima settimana potrebbe chiedere al suo medico se non è il caso di aumentare leggermente il dosaggio. Per la formazione di aria, provi a masticare dopo ogni pasto, delle compresse a base di simeticone.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino




Vedi anche:
Ultimi articoli
Colite ulcerosa
14 aprile 2020
Patologie mediche
Colite ulcerosa
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube