Aiuto per covid19

20 marzo 2020

Aiuto per covid19


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


15 marzo 2020

Aiuto per covid19

Mia mamma è un'infermiera che opera nel reparto di oncologia medica, è affetta da bronchiectasia e asma bronchiale su terreno atopico, sono molta preoccupata per le conseguenze che potrebbe avere su di lei il covid-19 se, speriamo mai, lo contraesse. Volevo sapere se lei potrebbe usufruire di particolari misure preventive date queste patologie legate ai polmoni.


Risposta del 20 marzo 2020

Risposta a cura di:
Dott. RICCARDO GILLI


sua madre, al pari di tutto il personale sanitario, deve pretendere di avere a disposizione tutti i presidi atti a difendersi dal contagio. Essendo una professionista della sanità è certamente a conoscenza dei mezzi necessari a prevenire il rischio di infezione ed è suo diritto rifiutarsi di operare in condizioni di insicurezza. Stia tranquilla, #andràtuttobene

Dott. Riccardo Gilli
Specialista attività privata
Specialista in Cardiologia
Specialista in Anestesia e rianimazione
Roma (RM)

Ultime risposte di Apparato respiratorio

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Rinite allergica, infettiva o vasomotoria: come gestirla?
Apparato respiratorio
01 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
Rinite allergica, infettiva o vasomotoria: come gestirla?
L'arte di respirare
Apparato respiratorio
11 aprile 2021
Libri e pubblicazioni
L'arte di respirare
Pleurite
Apparato respiratorio
08 febbraio 2021
Sintomi
Pleurite