Al dott. alessandro ahrens

24 marzo 2006

Al dott. alessandro ahrens




20 marzo 2006

Al dott. alessandro ahrens

gent. Mo Dott. Alessandro Ahrens, leggendo la sua risposta io sono esattamente d'accordo con lei, anche se all'inizio ero rimasta sbalordita leggendo "mi rincuora" (mi scusi se mi permetto, ma credo abbia sbagliato termine)! pensavo di leggere un'altra risposta razzista come la prima, ma sinceramente posso dire che la maleducazione nel pronto soccorso- e non solo- la vedo provenire indifferentemente da parte di tutti -extracomunitari e non- così come gli episodi di "comprensione e gentilezza"! mi dispiace leggere invece come i suoi colleghi, che dovrebbero essere persone "aggentilite ed erudite" -a differenza magari della gentile signora che ha usato il sito per fare solo un discorso di discriminazione razziale-, cadano poi così in basso nel fare di "tutta l'erba un fascio"! spero solo che in questo sito si continui ad aiutare tutti con i vostri preziosi consigli, sia per i piccoli che per i grandi problemi. distinti saluti

Risposta del 24 marzo 2006

Risposta a cura di:
Dott. LUCIO PISCITELLI


Poichè mi ritengo persona "gentile ed erudita", La prego di leggere con attenzione la mia risposta e il successivo CHIARMENTO. Se poi non le basta, vuol dire che non sono io a non sapermi spiegare.

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube