Ama positivo

28 giugno 2013

Ama positivo




26 giugno 2013

Ama positivo

Salve dottore, a fine gennaio sono stata operata per eradicazione endometriosi totale, dopo l intervento e durante gli esami di routine giornalieri (emocromo) le transaminasi, si presentavano mosse, ecco come
alt 299 ast 122 GMT 66 normali fosfatasi alcalina e birulibina
Aggiungo anche che dopo l intervento ho avuto per circa una settimana febbre e nausea. mi hanno dimessa con la precauzione di tenere monitorate le transaminasi con la diagnosi di intossicazione epatica da farmaci. Dopo due mesi ritirata la cartella clinica in cui vedo che mi hanno fatto anche esami sierologici ed ecco il quadro:
Avidita igg anti cmv. 4%
Ac anti cmv igg 15, 6 (0-12)
Ac anti cmv IGM positivo
Anti herpes simplex igg 16, 10 (0-9)
Anti herpes simplex IGM negativo
Ac anti ebna igg 23, 5(0-5)
Ac anti vca igg. 160 (0-20)
Anti vca IGM 17, 4. (0-20)
Dosaggio anti hbs immune
Hbsag non reattivo
Hbsag s/co negativo
Asma negativo
Ama positivo 1:80
KLM negativo
ANA negativo
Preoccupata per le posti vita' riscontrate, sono andata dal medico di base che propende per il fatto che più che intossicazione dai farmaci le mie transaminasi erano alte perché i virus probabilmente contratti durante l operazione erano nella loro fase di picco.
Rifaccio gli esami a distanza di 5 mesi e tutto nella norma ma AMA ancora positivo. Il medico propende per un alterazione dovuta allo scombussolamento dei virus presi e probabilmente anche degli ormoni che per tre mesi dopo l operazione ho dovuto assumere ( enantone).
Non contenta però vado da un ematologo che mi dice esattamente quanto detto dal medico e mi prospetta però la positività all ama come la possibilità di essere soggetta ad una malattia autoimmunitaria nello specifico la Cpb.
Praticamente mi sono già vista morta, in attesa di un trapianto di fegato, se mai ci sarei arrivata. . .
Ma è impossibile che l-ama si negativizzi? Avevo fatto quest esame insieme ad ANA e altro nel 2010 ed era negativo. . . Grazie, fm

Risposta del 28 giugno 2013

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Gli esami sembrano indicare un' infezione da parte del virus della mononucleosi, malattia benigna e per nulla preoccupante. Guarirà spontaneamente. È vero che la presenza di anticorpi AMA può predisporre, in taluni casi, alla cbp, ma il suo titolo è basso e, almeno per ora, non vedo il pericolo. Lo controllerà con esami periodici

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Fegato

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Fegato sotto attacco virale
02 agosto 2020
Notizie e aggiornamenti
Fegato sotto attacco virale
Qual è il tuo rapporto con le bevande alcoliche?
27 luglio 2020
Quiz e test della salute
Qual è il tuo rapporto con le bevande alcoliche?
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
07 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa