Amilasi e lipasi alterate

08 dicembre 2016

Amilasi e lipasi alterate




05 dicembre 2016

Amilasi e lipasi alterate

Salve, sono molto preoccupato per un riscontro alterato e persistente di amilasi e lipasi anche se non sono altissime e gli esami strumentali eseguiti sono negativi. Soffro di lieve gastrite da reflusso diagnostocata anni fa e colon irritabile. Prendo medicine solo x reflusso. Mi sono fatto prescrivere dal medico le analisi di amilasi e lipasi perchè avevo più fatica del normale a digerire e sempre diarrea (imputata al colon irritabile). Esame feci ok, anche parassiti. Amilasi urine ok. Ma dopo tre controlli reatano questi valori alterati ormai da sei mesi! Due eco negative (piccolo polipetto alla cistifellea e basta) e tac addome negativa. . . Sto "covando" un tumore al pancreas? Il mio medico dice stai tranquillo che possono essere benigne e che fosse tumore dopo sei mesi si sarebbe aggiunto altro sintomo. Ora la diarrea non l jo più sovente, digerisco anche meglio dopo assunzione pantorc e cicli di levosulpride. Prendo sempre fementi e finocchio. Non assumo enzimi pancreatici. Cosa devo fare? Ho solo 44 anni!

Risposta del 08 dicembre 2016

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Dubito molto che lei abbia una malattia pancreatica, ma se non mi riferisce i valori esatti degli enzimi e mi dice solo " riscontro alterato ", coma faccio a darle un parere preciso?

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube