Analisi - c.a. dott. moschini alberto

07 aprile 2006

Analisi - c.a. dott. moschini alberto




03 aprile 2006

Analisi - c.a. dott. moschini alberto

A seguito Sua gent. Ma risposta del 27. 03. 06 (mia domanda del 24. 03 - stesso oggetto), invio il quadro completo delle analisi tiroidee (ecografia negativa) per un suo parere oltre ad altre analisi già in mio possesso recentemente effettate: tsh 0, 37 (rif. 0, 50-3, 80) ft3 3, 88 (rif. 2, 50-4, 60) ft4 1, 41 (rif. 0, 70-1, 70) autoantitireglobulina 10, 0 (rif. fino a 115) antic. A. Peros. Tiroidea (Ab TPO) 5, 5 (fino a 35) igG 1. 380 (rif. 702-2. 080) Iga 233 (74-250) IgM 306 (54-273) già comunicato in precedenza Tipizzazione linfocitaria: T Lymphs % of Lymphs (cd3+/cd45+): 66% (rif. 55%-84%) TLymphs (cd3+ abs cnt: 1242 (rif. 690-2540) T Helper % of Lymphs (CD3+CD4+/CD45+): 27% (RIF. 31%-60%) t hELPER Lymphs (cd3+cd4+) abs cnt: 479 (410-1590) T suppressor % of Lymphs (cd3+cd8/cd45+): 35% (rif. 13%-41%) T suppressor Lymphs (cd3+cd8+)abs cnt: 705 (190- 1140) B Lymphs % of Lymphs (cd19+/cd45+): 11% (6%-25%) B Lymphs (cd19+) abs cnt: 206 (rif. 90-660) NK Lymphs % of Lymphs (cd16+56+/cd45+): 24% (rif: 5%-27%) NK Lymphs (cd16+56+)abc cnt: 459 (rif. 90-590) Lymphosum: 101. 1 CD3% Lymph Difference: 3 cd3 abs cnr range: 1208 - 1315 T Helper/Suppressor ratio: 0, 76. anticorpi anti: DNA NATIVO: NEGATIVO anticorpi anti ENA profile ant. LA (SS-B): negativo ant. Ro (SS-A): negativo ant. Sm: negativo ant. Sm/RNP: negativo anti Scl-70: negativo anti jo-1: negativo anticorpi anti AMA: negativo anticorpi anti ASMA: negativo anticorpi anti: MUCOSA GASTRICA: negativo Endomisio: negativo oltre ai già segnalati: Autoanticorpi ANA (met. IFI su HEp 1:640 I valori AnA di 1:40 (oppure 1:160) registrati in precedenza, sono migliori o peggiori di 1:640, vale l'aspetto algebrico della frazione? cioè 1:640 è più vicino al valore di riferimento cioè negativo? Inoltre vorrei sapere seconde Lei quanto può influire lo stato d'animo e l'aspetto psicologico. Grazie.

Risposta del 07 aprile 2006

Risposta a cura di:
Dott. ALBERTO MOSCHINI


Caro Luca, T Helper % of Lymphs (CD3+CD4+/CD45+): 27% (RIF. 31%-60%) bassit hELPER Lymphs (cd3+cd4+) abs cnt: 479 (410-1590) tendente al bassoHanno il significato di una infezione virale in atto, che va cercata, Epstein-Barr? Yeresinia?,
TSH 0, 37 (rif. 0, 50-3, 80) basso, Ipertiroidismo,
. Mancano gli anticorpi anti recettore del TSH, che possono essere la causa dell’ Ipertiroidismo, e possono spiegare gli attacchi di panico, e le palpitazioni. Quindi la vitiligo, gli accenni di Psoriasi, l’ Ipertiroidismo, sono malattie autoimmuni collegate, la difficoltà sta nello stabilire l’innesco, chi per primo ha iniziato la malattia. Non avendo a disposizione gli esami strumentali che ho a disposizione in studio, mi è difficile individuarlo. Confermo la necessità di eseguire gli esami che le ho consigliato, aggiungerei ANTICORPI ANTI-YERSINIA ENTEROCOLITÌCA lgG e lgM, che per mimetismo molecolare, può promuovere la produzione di anticorpi anti recettore del TSH.
Lo stato d’animo e l’aspetto psicologico influiscono l’asse HPA, Hypothalamic Pituitary Adrenal axis nelle sue funzioni, e la PNEI, psiconeuroendocrinoimmunologia, disregolandolo, creando le basi per una alterazione del sistema immunitario, che si abbassa e permette l’ingresso di virus e batteri. L’alterazione fisica va sempre cercata, per correggere anche l’aspetto psicologico.
Saluti.

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
MASSA (MS)

Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa