Androgel

19 gennaio 2006

Androgel




17 gennaio 2006

Androgel

utilizzo l'androgel per motivi di "erezione", valori di testosterone sotto il minimo, per me è tutto ok. Il problema è per mia figlia, da circa due mesi ha problemi con la vulva e/o vagina, in pratica si gonfia in una maniera eccezionale oltre ad avere altri fastidi quali, dolore con i rapporti con il suo fidanzato, ecc. . Mi è venuto in mente che la patner se ha contatto può essere pericoloso. Mia moglie non a nessun fastidio, è possibile che mia figlia solo per aver toccato la canottiera oppure avermi solo sfiorato può avergli causato il suddetto problema? E se cosi fosse cosa deve fare? E' chiaro che farò presente al suo ginecologo di questa possibilità, se finora non ho provveduto perchè mia moglie non sa che io utilizzo l'androgel. La ringrazio anticipatamente per la risposta, che spero mi venga inviata nel più breve tempo possibile. Stefano

Risposta del 19 gennaio 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Le modalità di contatto con il gel, come da lei formulate, non possono essere la causa di alcun disturbo, si tranquillizzi. Cordiali saluti.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Sessualità


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube