Angioma cavernoso cerebrale

23 dicembre 2005

Angioma cavernoso cerebrale




17 dicembre 2005

Angioma cavernoso cerebrale

a mia madre di 57 anni è stato diagnosticato un angioma cavernoso cerebrale dopo 2 episodi di emorragia cerebrale nell'arco di due anni. Il primo episodio con una temporanea paralisi della parte sinistra del corpo ed il secondo episodio di entità minore. Un primo specialistà ci ha assicurato che nell'arco dei prox max 10 anni gli episodi potranno ripetersi con danni ben più gravi e l'alternativa di un intervento presume comunque dei danni permanenti. . . Purtroppo io non ho esperienza di questo genere di malattia è per poter decidere ho bisogno del maggior numero possibile di informazioni. . . Centri specializzati per visite ed eventuali interventi. . . Purtroppo la localizzazione del cavernoma è in una zona del cervelletto che corrisponde ai centri nervosi del braccio, gamba e di tutta la parte sinistra. . Mia madre non vorrebbe operarsi avendo paura di una probabile paralisi permanente, visto che dai 2 episodi si è ripresa bene ma se gli episodi emorragici dovessero ripetersi con conseguenze ben più gravi????Purtroppo dovremo prendere una decisione. . Se può in qualche modo consigliarmo le sarei grata Letizia

Risposta del 23 dicembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Gentile signora,
come posso darLe un consiglio senza visionare le immagini e senza visutare Sua mamma? L'intervento, se sussistono le condizioni e se effettuato da mani esperte, pur con i suoi rischi, vista la giovane età, dovrebbe essere preso in considerazione.
Mi faccia sapere
Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa