Angioma epatico

22 gennaio 2008

Angioma epatico




20 gennaio 2008

Angioma epatico

Salve, a mio padre dopo un'ecografia all'addome, gli trovato un'angioma al fegato. ecco il responso:
Fegato: normale per sede e forma, di dimensioni modicamente aumentate ed ecostruttura diffusamente iperriflettente da steatosi, con evidenza, al 7° segmento, di una formazione iperecogena di circa 14 mm. da riferire in prima ipotesi ad angioma e comunque da valutare con eventuale esami precedenti ed eventualmente con esame TC con m. D. S. con tecnica trifasica.
normali le strutture vascolari e biliari intraepatiche.
normale il calibro della vena porta e della via biliare principale.
colicisti poco estesa.
PNCREAS RENI E MILZA: non evidenza di alterazioni morfo- volumetriche ed ecostrutturali.
vescica: distesa a pareti regolari e contenuto ecoprivo. Prostata lievemente aumentata di dimensioni (di circa cm 4, 3x2, 8x3, 7) con ecostruttura lievemente dismogenea; utile dosaggio del PSA ed eventuale esame US per via TR.
gentilmente vorrei sapere che cosa è un'angioma e se ci sono rischi e se ci sono altre cose da verificare
distinti saluti

Risposta del 22 gennaio 2008

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Come suggerisce l'ecografista, l'esame va completato con una TAC con mezzo di contrasto. Se verrà confermata la presenza di un semplice angioma, nessun problema. Non è pericoloso e non deve far nulla.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa