Angiomilipoma

30 gennaio 2015

Angiomilipoma




23 gennaio 2015

Angiomilipoma

Sono portatore di colecisti. In sede di ecografiia prima e TC e RM poi, mi è stata riscontrata una lesione renale dx di 1, 4 cm compatibile con oncocitoma. Un onco-radiologo ha invece diagnosticato trattarsi senza dubbio di angiomiolipoma. Qual'é la terapia da seguire. Per dirimere dubbi devo ancora sentire altri pareri. Inoltre fra le due patologie qual'è quella che desta più preoccupazioni, pur trattandosi di tumori benigni. Infine è certa la natura benigna?
Grazie e cordialità
Luigi

Risposta del 30 gennaio 2015

Risposta a cura di:
Dott. NICOLA GIOTTA


I colleghi medici che hanno risposto ai suoi dubbi, hanno dato un parere riguardo le immagini della Tac e della Risonanza. Se si vuole essere certi della natura di quanto osservato lo step successivo e' quello di una biopsia ecoguidata, per poter osservare al microscopio un frammento della lesione.
In alternativa controllare a distanza di tempo, es 6 mesi, con una ecografia la eventuale variazione di dimensione della lesione ed eventualmente ridiscutere il problema.

Dott. Nicola Giotta
Medico Ospedaliero
Specialista in Nefrologia
Asti (AT)

Ultime risposte di Rene e vie urinarie




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube