Ansia

25 settembre 2006

Ansia




21 settembre 2006

Ansia

Gentile dottore, da un mese a questa parte sono afflitta da uno stato costante di ansia, talvolta latente, che si manifesta con una sensazione di fuoco interno che avverto soprattutto nel petto e che mi spaventa molto. Ho misurato la pressione che e' abbastanza normale (valore medio 85-130), i dosaggi ormonali per la tiroide sono normali, ma io non riesco a calmarmi. Ho notato anche perdita di appetito (proprio non ho mai fame). Ho 40 anni e l'ultimo check up che ho fatto, due anni fa, non presentava nulla di anomalo. Puo' darmi un parere? Puo' essere una questione ormonale, neurologica o che altro? Che esami posso fare? Grazie.

Risposta del 25 settembre 2006

Risposta a cura di:
Dott. GABRIELE TONELLI


Premesso che questo non costituisce sostituto ad una normale visita medica ambulatoriale.
Sono spiacente ma le informazioni sono insufficienti (a mio parere) per poterLe fornire una riposta che abbia un senso. Fatto salvo questo: malattie su base neurologica si manifestano con modalità più localizzata e sintomi ben specifici, malattie ormonali generalmente danno anche altri aspetti sintomatologici, che Lei non sembra presentare. Potrebbe essere una forma di somatizzazione su base ansiosa, ovvero un sintomo di conversione, ma occorrerebbero maggiori informazioni per esserne maggiormente certi.
Cordiali saluti

Dott. Gabriele Tonelli
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Neuropsichiatria infantile
Specialista in Psichiatria
BOLOGNA (BO)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Domande e risposte sui disturbi dell'umore
17 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Domande e risposte sui disturbi dell'umore
Disturbi dell'umore
13 febbraio 2020
Patologie mediche
Disturbi dell'umore
Vittime del web: stressati da facebook
13 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Vittime del web: stressati da facebook
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube