Ansia

20 dicembre 2006

Ansia




11 dicembre 2006

Ansia

Egr. Dottore vorrei porle una domanda: e' possibile che dopo 8 mesi di cura con citaloram (20 mg prima e 30 mg attualmente) nonostante la situazione sia notevolmente migliorata ci siano delle riacutizzazioni dell'ansia con sintomatologia legata soprattutto a fame d'aria e qualche fenomeno di percezione della realta' un po' diversa? Per dirla in breve credo che non ci sia stata ancora una remissione completa del sintomo. Sto anche seguendo una psicoterapia da ormai 4 anni con successi alterni e ho intrapreso una cura omeopatica costituita da una miriade di prodotti con la speranza che essa possa darmi un aiuto maggiore; in definitiva pensa che le 2 terapie (farmacologica e omeopatica) siano complementari o sto facendo soltanto un grande pasticcio? Grazie mille per la risposta

Risposta del 20 dicembre 2006

Risposta a cura di:
Dott. RAFFAELE PASTORE


Le terapie sono assolutamente complementari, ma credo che più che farmaci omeopatici Lei debba trovare un floriterapeuta che riesca a trovare il rimedio per il problema che l'assilla e che non la fa respirare.
Saluti

Dott. Raffaele Pastore
Medicina generale convenz.
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
JESI (AN)

Ultime risposte di Allergie

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa