Ansia da esame

14 giugno 2006

Ansia da esame


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


12 giugno 2006

Ansia da esame

salve sono un ragazzo di 23 anni ed ho avuto un problema con un esame universitario, in particolare non sono riuscito ad affrontare il professore perchè troppo ansioso e troppo impaurito infatti poco prima che l'esame cominciasse me ne se andato trovando una scusa. da quel momento non sono più lo stesso, ho dei problemi ad affrontare la vita quotidiana perchè sono in continua agitazione e cosa più grave ho smesso di andare all' università da quel momento e cioè 1 anno fa. cosa devo fare per riuscire a ritrovare me stesso?

Risposta del 14 giugno 2006

Risposta a cura di:
Dott. MASSIMO MUCIACCIA


Si dovrebbe rivolgere ad uno psichiatra che effettuerà tests psicodiagnostici e molto probabilmente le consiglierà una psicoterapia eventualmente associata a terapia farmacologica (con ansiolitici o S. S. R. I. ) per alcuni mesi o per un tempo più lungo.
Sicuramente risolverà il Suo problema, non si preoccupi!

Cordiali saluti.

Dott. Massimo Muciaccia
Medicina Territoriale
Specialista in Neurologia
BARI (BA)

Risposta del 14 giugno 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Sono abbastanza d'accordo con la risposta del Collega se il problema insorto con l'esame universitario ne nasconde altri più gravi.
Se è soltanto la delusione di un esame non superato (ma era il primo?), prima di pensare a problematiche più gravi, ha provato a vedere se il Suo metodo di studio ovvero di preparazione all'esame non sia troppo dispersivo?
Per esempio quando prepara l'esame, l'argomento lo legge soltanto o lo ripete più e più volte a libro chiuso?
A volte aver compreso quel che si legge non significa che lo si è imparato e non significa che si è in grado di ripeterlo a un interlocutore.
Pensi agli attori di teatro: prima di andare in scena provano la recitazione per mesi mandando prima a memoria l'opera e poi, ovviamente, interpretando la propria parte. Nessuno riuscirebbe a recitare Shakespeare leggendolo un'unica volta.
Auguri!

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Il sapore della felicità. Di Luca Pani
31 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Il sapore della felicità. Di Luca Pani
Chi siamo e da dove veniamo?
25 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Chi siamo e da dove veniamo?
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa