Ansia da prestazione

04 dicembre 2010

Ansia da prestazione




28 novembre 2010

Ansia da prestazione

Salve. Sono un ragazzo di 30 anni e da un pò di tempo soffro di svariate ansie, tra cui quella da prestazione. Ciò mi ha portato a ricorrere spesso all'autoerotismo, proprio per evitare figuracce con le ragazze! Adesso mi frequento con una ragazza, e sin dal primo giorno questi pensieri non mi hanno lasciato, anzi sono aumentati anche perchè dopo 2 mesi e mezzo di relazione ancora non abbiamo fatto sesso. . . Il chè ha aumentato sempre le mie paure, la paura di non riuscire a soddisfarla e i suoi NO mi hanno sempre innervosito. . . Portandomi dopo la prima eiaculazione a non riuscire ad avere la stessa erezione. . . Capita che quando non ci penso il mio pene è eretto senza problemi, ma se ci penso o prima di iniziare o durante il rapporto (sempre di non penetrazione) mi blocco. . . Avevo comprato ginseng p. ma aumenta la pressione arteriosa e non l'ho assunto, adesso sto prendendo capsule di spirulina. . . Aiutatemi, grazie Alessandro

Risposta del 04 dicembre 2010

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Gentile lettore,

non faccia l'autoprescrittore e si ricordi che quadri clinici particolari come il suo non possono essere affrontati e tanto meno capiti e risolti tramite una semplice e-mail e richiedono sempre una attenta valutazione clinica diretta.

A questo punto, senza perdere altro tempo prezioso, consulti il suo medico di famiglia che, esaminato in prima istanza il suo problema, potrà eventualmente indirizzarla successivamente verso una più mirata valutazione specialistica andrologica.

Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista in Andrologia
Specialista in Urologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Sessualità

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa