Ansia e depressione

15 settembre 2006

Ansia e depressione




12 settembre 2006

Ansia e depressione

SONO UN UOMO DI 47 SCOPERTOSI ESSERE ANSIOSO. L'ULTIMO PERIODO E' STATI MOLTO DURO PER ME A CAUSA DI PROBLEMI DI SALUTE DEI MIEI FAMIGLIARI DOVE MI SONO PRESO IN PRIMA PERSONA LE RESPONSABILITA' DECISIONALI. HO INCOMINCIATO POI AD AVVERTIRE UNA STANCHEZZA SEMPRE MAGGIORE, UNA FORMA DI APATIA E A RINCHIUDERMI IN ME STESSO. ULTIMAMENTE SONO OSSESSIONATO DI AMMALARMI DI QUALCCHE BRUTTO MALE, DI MORIRE E LASCIARE MIO FIGLIO SENZA PADRE SEBBENE GODA DI OTTIMA SALUTE. CHE COSA MI CONSIGLIA DI FARE PER USCIRE DA QUESTO INCUBO. GRAZIE PER LA RISPOSTA CHE SPERO POSSA AIUTARMI.

Risposta del 15 settembre 2006

Risposta a cura di:
Dott. GASPARE PALMIERI


le consiglio di cercare aiuto, parlando prima con il suo medico di base della situazione e facendosi consigliare uno psichiatra per iniziare una terapia farmacologica o non.

Dott. Gaspare Palmieri
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria
MODENA (MO)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Domande e risposte sui disturbi dell'umore
17 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Domande e risposte sui disturbi dell'umore
Disturbi dell'umore
13 febbraio 2020
Patologie mediche
Disturbi dell'umore
Vittime del web: stressati da facebook
13 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Vittime del web: stressati da facebook
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube