Antiemetici

10 settembre 2004

Antiemetici




Domanda del 22 agosto 2004

Antiemetici


Sono una donna di circa quarant’anni, occasionalmente bevitrice in occasioni sociali.
L’alcool non mi provoca ubriacatura, ma molto spesso una forte nausea e sempre più frequentemente vomito.
Un’amica infermiera mi ha consigliato il Plasil.
Può essere utile assumere, insieme all’alcool, un antiemetico?

Risposta del 10 settembre 2004

Risposta di ANTONIO IANNETTI


Il vomito è un sintomo; ed in questo caso è una difesa naturale dell'organismo contro l'introduzione di una sostanza dannosa. Il consiglio che posso darle è di ridurre l'uso del vino a non più di un bicchiere a pasto e di non assumerlo a stomaco vuoto nelle occasioni "sociali" cui fa riferimento. Se lei ha un Ansia sociale è meno dannoso assumere un ansiolitico od un antidepressivo.

Prof. Antonio Iannetti
Universitario
ROMA (RM)



Il profilo di ANTONIO IANNETTI
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti
Malattia di Crohn: arriva un nuovo farmaco con effetto rapido e durevole
Stomaco e intestino
11 ottobre 2018
Notizie e aggiornamenti
Malattia di Crohn: arriva un nuovo farmaco con effetto rapido e durevole
Le noci aiutano il microbiota
Stomaco e intestino
11 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Le noci aiutano il microbiota
Diarrea del viaggiatore, che fare
Stomaco e intestino
10 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Diarrea del viaggiatore, che fare