Ascesso  perianale

25 marzo 2008

Ascesso perianale




21 marzo 2008

Ascesso perianale

Buon giorno, vorrei porre gentilmente qualche domanda:
sono stato sottoposto qualche giorno fa ad incisione e drenaggio da ascesso perianale profondo circa 7-8 cm. ,
- è normale che dalla ferita continui ad uscire dosi massicce di pus e fino a quando?
- quante possibilità ho che diventi fistola e se c'è qualche precauzione che possa aiutare ad evitarla, ad esempio evitare di fare lunghe camminate, sedersi, evitare qualsiasi sforzo ecc. ?
- l'ascesso perianale può essere una conseguenza-causa di una ragade?

Grazie.
Rolando da San Benedetto del Tronto

Risposta del 25 marzo 2008

Risposta a cura di:
Dott. ANDREA FAVARA


Rispondo in ordine:
1) Si, fino alla chiusura della cavita'
2) CIRCA IL 30 %. Non, non puo' fare nulla per prevenirne l' insorgenza
3) in linea di massima no: sono due patolgie completamente diverse e non correlate

Auguri!

Dott. Andrea Favara
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia apparato digerente
Specialista in Chirurgia generale
CANTU' (CO)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa