Assunzione acido nicotinico

23 luglio 2014

Assunzione acido nicotinico




18 luglio 2014

Assunzione acido nicotinico

in un soggetto sano(che non ha problemi al fegato, cuore, reni, ipertensione. . . ), l'assunzione di 150 mg al giorno di acido nicotinico (ogni giorno per 6 mesi) potrebbe portare(anche se si tratta di casi rari) problemi al fegato?Potrebbe danneggiarlo? se si, irreversibilmente? o il fegato ritorna completamente sano quando si blocca l'assunzione? Grazie mille, Distinti saluti

Risposta del 23 luglio 2014

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


No, la dose che lei cita rientra nelle dosi normali da assumere e non risulta essere tossica per il fegato, come potrebberlo essere, invece, dosi molto superiori

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Fegato




Vedi anche:
Ultimi articoli
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
07 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
Tumore del fegato
03 ottobre 2019
Patologie mediche
Tumore del fegato
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
23 agosto 2019
Patologie mediche
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube