Assunzione proteine vegetali

28 giugno 2013

Assunzione proteine vegetali




10 giugno 2013

Assunzione proteine vegetali

Salve. Desidero aumentare la mia muscolatura e mi chiedevo se l'assunzione di proteine vegetali ricavate dalla soia possano in qualche modo interferire con il mio problema cardiaco. Ho una "tendeza tachicardica, con verosimili extrasistoli". Il controllo ecocardio ha confermato un atteggiamento/lieve prolasso a carico del lembo anteriore mitrale, che può giustificare la sintomatologia. In data 9/04/13 ho fatto una visita di controllo. I reperti esame 2-D. Volume ventricolare sx NORMALE. Efficienza contrattile globale NORMALE.
Referto esame 2-D: non evidenti anomalie della cinetica ventricolare. Valvola mitrale caratterizzata da ispessimento dei lembi, mobili, con lieve prolasso a carico del lembo anteriore. Sostanzialmente nella norma le restanti strutture esplorate.
Referto esame doppler: minima insufficienza valvolare mitralica.
Conclusioni L'esame evidenzia lieve prolassi mitralico. Efficienza contrattile ventricolo sx normale.
Grazie per il suo tempo.
Distinti saluti.

Risposta del 28 giugno 2013

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA LETIZIA PRIMO


gentile paziente assuma aminoacidi essenziali vegetali a basso residuo azotato ovvero che non sovraccarichino i reni e compresse di arginina un aminoacido non essenziale ma splendido per la plasticità muscolare Lascerei da parte la soia che contenendo fitoestrogeni non è molto indicata in un maschio dove può favorire disturbi alla prostata. Per il cuore integri a cicli del coenzima Q10 e della carnitina
buona giornata

Dott. Ssa Maria Letizia Primo
Specialista attività privata
Specialista in Medicina legale
Specialista in Psichiatria
Specialista in Scienza dell'alimentazione
Torino (TO)

Ultime risposte di Alimentazione

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa