Astenoteratozoosperima

20 giugno 2006

Astenoteratozoosperima


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


17 giugno 2006

Astenoteratozoosperima

Mi sono sottoposto all esame del liquido seminale mi e' stato diagnosticato Astenoterazoospermia con i seguenti parametri: ph 7. 5 volume 2. 0 concentrazione spermatozoi 126 motilita' rapidi tipo a 10% lenti tipo b 20% non progressivi tipo c 35% immobili tipo d 35% totale spermatozoi mobili progressivi tipo a+b 37. 8. MORFOLOGIA DEGLI SPERMATOZOI normali 10% anomalie alla testa 59% anomalie tratto intermedio20% anomalie flagello 8% appendici citoplastiche 3%spermatozoi mobili progressivi normoconformati 3. 78. Le conclusioni sono state capacitazione adeguata per tecniche di procreazione medicalmente assistita (FIVET- ICSI). cio vuol dire che senza effettuare la fecondazione mia moglie non rimarra' incinta?

Risposta del 20 giugno 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Caro signore,
il test di capacitazione dà delle indicazioni anche sull'eventuali possibilità dell'utilizzo di tecniche di riproduzione assistita ma nel suo caso, ora, la cosa più importante da fare è capire perchè lei ha questo problema. Quindi in questo momento diventa importante, con gli esami già fatti, consultare un andrologo, esperto in patologia della riproduzione umana. Comunque se desidera avere più informazioni dettagliate sulle procedure da seguire, le consiglio la facile lettura del manuale, scritto dalla dra Elisabetta Chelo, "quando i figli non arrivano" CIC edizioni internazionali, Roma.
Auguri ed un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Salute maschile

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa