Astenoteratozoospermia

27 dicembre 2005

Astenoteratozoospermia


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


21 dicembre 2005

Astenoteratozoospermia

Buonasera, sono unuomo di 40 anni. Ho effettuato l'esame dello spermiogramma e spermiocultura e sono risultato affetto da astenoteratozoospermia. Dall'esame dell'ABG relativo alla spermiocultura sono risultate altresì "colonie di escherichia coli 200. 000UFC/ml". Che cosa significa "astenoteratozoospermia" ? Cosa sono le ""colonie di escherichia coli"? e soprattutto gradirei sapere se l'astenoteratozoospermia dipende dall'infezione. Grazie in anticipo

Risposta del 27 dicembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


L'astenoteratozoospermia vuol dire semplicemente che c'è una riduzione della motilità e della normale morfologia dei suoi spermatozoi. A volte una infiammazione batterica, come da lei riferita, può esserne la causa. Le consiglio di consultare un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana. Cordiali saluti e buone Feste.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Sessualità

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Spirale contraccettiva: come funziona
Sessualità
11 aprile 2020
Notizie e aggiornamenti
Spirale contraccettiva: come funziona