Astenoteratozoospermia

15 giugno 2006

Astenoteratozoospermia


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


12 giugno 2006

Astenoteratozoospermia

Salve, ho 39 anni ed ho ritirato oggi l'esame del liquido seminale e la valutazione finale è astenoteratozoospermia. I valori sono: VELOCITA' MEDIA 48. 6 V. N. =/> 25 LINEARITA' MEDIA 8. 3 V. N. =/> 6 SPOSTAMENTO LATERALE DELLA TESTA 1. 9 V. N. =/>2 FREQUENZA BEAT/CROSS 17. 8 HZ SPERMATOZZOI CON MOVIMENTO IN SITU 73% LENTAMENTE PROGRESSIVO 2% PROGRESSIVO 4% FORTEMENTE PROGRESSIVO 21% Vorrei gentilmente sapere se con queste caratteristiche ho buone possibilità di normalizzare con qualche cura e se posso e, inche modo, avere figli. Ringrazio in anticipo

Risposta del 15 giugno 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Caro signore,
l'astenoteratozoospermia non è una malattia ma il segno, il sintomo di un problema che può avere molte cause. In questi casi è bene consultare un andrologo, esperto in patologia della riproduzione umana, per una attenta valutazione clinica che permetterà poi eventualmente di impostare la terapia più mirata e corretta.
Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Salute maschile

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa