Attacchi di panico

09 giugno 2005

Attacchi di panico




05 giugno 2005

Attacchi di panico

gentile dott. sono una donna di 32 anni ho un marito e due bambini di 4 e 2 anni. Da alcuni mesi mi accade sempre piu spesso di avere all'improvviso degli attacchi di paura folle, con formicolio di braccia mancanza del respiro vertigini. Anche durante la notte mi sveglio di soprassalto con una paura incontrollabile e poi nn dormo piu. Il mio medico mi diede delle gocce di seropran ma avevo dei dolori fortissimi di testa e restavo completamente intontita tanto da nn riuscire piu a guidare un'auto. . . . vorrei sapere cosa mi sta succedendo e la causa, C'E UN RIMEDIO?

Risposta del 08 giugno 2005

Risposta a cura di:
Dott. GAETANO SANTAMARIA


Il principio attivo del Seropram è il Citalopram un antidepressivo SSRI, inibitore del reuptake della serotonina, indicato anche negli attacchi di panico. Purtroppo la Cefalea può essere uno degli effetti collaterali. In questi casi si può tentare con un diverso serotoninergico ed iniziare con basse dosi, ma il tutto deve essere effettuato sotto controllo medico.

Dott. Gaetano Santamaria
Medico Ospedaliero
Specialista in Psicologia
SONDRIO (SO)

Risposta del 09 giugno 2005

Risposta a cura di:
Dott. SALVATORE SACCOCCIO


La situazione familiare che lei descrive e' una situazione di grande impegno per una donna e quindi puo' portare ad un sovraccarico emotivo.
Il primo intervento che le consiglio e' una consulenza specialistica per valutare meglio la situazione.
Se venisse confermata la diagnosi di disturbo ansioso sara' da prendere in considerazione se fare una psicoterapia e/o usare dei farmaci.
Per l' Ansia esistono varie classi difarmaci con differenti effetti collaterali che lo specialista le sapra' consigliare.

Dott. salvatore saccoccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Psichiatria
ARCO (TN)

Ultime risposte di Mente e cervello




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube