Attività theta bitemporale

20 giugno 2006

Attività theta bitemporale


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


17 giugno 2006

Attività theta bitemporale

L'esito di un recente ecg ha riscontrato un attività theta a 6-7hz, di media ampiezza, bilaterale anteriore e bitemporale che si accentua con l'ipn e sli. cosa vuol dire? Il mio neurologo non gli ha dato grande importanza. visto che da qualche anno soffro di ansia. Quali potrebbero essere le conseguenze? Grazie

Risposta del 20 giugno 2006

Risposta a cura di:
Dott. MASSIMO MUCIACCIA


I dati rilevati da un esame elettroencefalografico sono spesso aspecifici. E' difficile esprimere un giudizio senza conoscere nel dettaglio la Sua storia clinica ed effettuare una visita diretta, tuttavia, se il Suo neurologo sulla base dell'esame obiettivo e di eventuali altri esami ha escluso patologie neurologiche o internistiche in atto, non deve preoccuparsi.

Dott. Massimo Muciaccia
Medicina Territoriale
Specialista in Neurologia
BARI (BA)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Il sapore della felicità. Di Luca Pani
31 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Il sapore della felicità. Di Luca Pani
Chi siamo e da dove veniamo?
25 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Chi siamo e da dove veniamo?
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa